Richiedi assistenza

Vendita farmaci online

È sicuro acquistare farmaci online? Si possono acquistare online tutti i tipi di farmaci? Conviene?

Queste sono soltanto alcune domande, forse le più importanti, alle quali l’utente cerca di dare una risposta prima di procedere alla ricerca e all’acquisto di farmaci in rete per evitare il pericoloso rischio che dall’altra parte dello schermo ci sia qualcuno pronto a speculare sulla nostra salute!

Il Decreto Legislativo 19 febbraio 2014 n.17 (in attuazione della direttiva 2011/62/UE recante un codice comunitario relativo ai medicinali per uso umano, al fine di impedire l'ingresso di medicinali falsificati nella catena di fornitura legale) ha permesso alle farmacie tradizionali di vendere online solo alcune tipologie di farmaci, tali farmaci sono:

  1. OTC (farmaco da banco) ovvero quei medicinali solitamente utilizzati per automedicazione e che possono essere esposti liberamente sul “banco” dal farmacista;
  2. SOP (senza obbligo di prescrizione) ovvero quei farmaci che non possono essere pubblicizzati ed esposti sul “banco” della farmacia e che solitamente vengono acquistati su specifico consiglio del farmacista.

Quindi, se è normale (e legale) acquistare farmaci senza ricetta o altri tipi di prodotti farmaceutici o integratori alimentari senza che sia necessaria una ricetta, ci sono molti utenti che si chiedono se è possibile comprare un farmaco online con ricetta medica.

NO, in Italia, le farmacie online non possono vendere farmaci con l’obbligo di prescrizione medica. Se trovate in rete una farmacia online che vende farmaci con obbligo di prescrizione medica, significa che non è una farmacia che può operare in Italia, magari è un sito straniero (anche se scritto in lingua italiana) o è del tutto illegale.

Inoltre, anche una farmacia tradizionale ha bisogno di un’ulteriore e “specifica autorizzazione” per vendere online i farmaci previsti dalla normativa. In particolare, le farmacie regolarmente autorizzate a vendere farmaci su internet sono riconoscibili dalla presenza sulle pagine del sito web di un “logo ipertestuale” (vedi immagine) contenente un link sul quale, una volta cliccato, si viene indirizzati al sito del Ministero della Salute dove è possibile prendere visione di tutti i dati identificativi della farmacia.

Acquistare farmaci online da siti web non autorizzati può essere molto pericoloso per la salute. Dietro a un'apparente convenienza, infatti, molto spesso si nascondono medicinali falsi o illegali che non contengono il principio attivo, e quindi non sono efficaci, o che contengono ingredienti non controllati, spesso di scarsa qualità o perfino tossici e in quantità diversa da quella dichiarata in etichetta.

Pertanto, quali possono essere i segnali che devono farci insospettire? L’assenza del logo ipertestuale rilasciato dal Ministero della Salute, farmaci senza indicazioni sull’origine di produzione e di composizione, la spedizione di un prodotto diverso da quello richiesto, l’assenza di riferimenti per contattare il titolare del sito, la disponibilità di un prodotto a prezzi molto più bassi rispetto a quelli delle farmacie e la possibilità di acquistare farmaci che necessitano della prescrizione medica sono tutti indicatori validi che devono lasciar pensare che siamo difronte a una rivendita illegale di farmaci estremamente pericolosa per la salute dell’utente.

Se presti attenzione a queste regole, unire la comodità e i vantaggi di un e-commerce alla sicurezza personale in un ambito così importante come la salute renderà l’acquisto di prodotti farmaceutici online certamente conveniente! Infatti, oltre ad accedere a prezzi concorrenziali e ricevere la merce a domicilio in poco tempo, si potrà scegliere tra una vasta gamma di prodotti e marche differenti, pagare comodamente con sistemi digitali e acquistare senza limiti di orario 24 ore su 24.